Imita che ti conviene #1: Copy Nuovo su Spot Vecchio

Maggio 4, 2020/Advertising Circolare

Durante il lock-down produrre un video è complicato. Per questo, molte Brand hanno fatto ricorso alle library online.

Risultato? Le pubblicità si assomigliano un po’ tutte, come mostra il video qua sotto, diventato subito virale:

 

Budweiser invece è andata controcorrente, ripescando il suo spot più famoso di tutti i tempi e cambiandogli il copy: invece di “watching a game, having a bud”, i protagonisti di Whassup ora dicono “in quarantine, having a bud” e il claim finale recita “Buds support buds. Check on yours.”

 

Il messaggio copy è una Call to Action utile e pertinente a questa situazione di pandemia: non si tratta di un generico messaggio di vuoto ottimismo, ma di un’istruzione precisa (controlliamoci a vicenda) e coerente con la Brand (Buds è sia il diminutivo di Budweiser sia di Buddies, amici).

Questa Azione Copywriting si può imitare con successo a condizione:
1. di avere nel Portfolio ADV della Brand un successo di cui tutti (o quasi) si ricordano
2. di scrivere un nuovo Copy d’Azione affilato, espressione di una Copy Strategy pertinente