È #Patagonia a dirlo. Anzi, a scriverlo sul retro dell’etichetta dei suoi nuovi Shorts con un #Copywriting d’azione politica: perché per Patagonia chi nega il #climatechange è uno str**zo che non merita di essere eletto.

Questa è un’azione di #AdvertisingCircolare, perché ha utilizzato:

– Il riciclo creativo dell’etichetta come spazio #media

– Le leva emotiva virale dello #Shock e quella degli #easteregg

– Una #CallToAction che esprime un #ValoreUtileProfondo (coerente con i valori di Brand e utile per il Pubblico)

Così facendo, Patagonia ha ottenuto:

– un picco di #engagement

– un picco di #EarnedMedia

– il #soldout immediato delle nuove linee di Short

Per fare ottenere risultati analoghi all’Etichetta-che-non-le-manda-a-dire, non basta copiarla. Bisogna imitarla: come prevede il metodo dell’Advertising Circolare. Perché la differenza tra copiare malamente e imitare con successo sta tutta lì, nel metodo 😉